giovedì 24 giugno 2010

IL PREMIO PER IL RISCHIO

Il premio per il rischio di un’obbligazione è una delle componenti che determinano il prezzo di un bond.
Qualcuno confonde l’aumento del premio per il rischio con l’aumento dei tassi ma sono due cose diverse.
In effetti se per esempio posseggo un bond a tasso fisso e aumentano solo i tassi d’interesse il mio bond si deprezza, se invece ad aumentare è solo la probabilità di default, anche in questo caso l’obbligazione si svaluta; quindi in questi 2 casi le conseguenze sono analoghe.
Se ad aumentare sono contemporaneamente sia i tassi d’interesse che il premio per il rischio, il deprezzamento dell’obbligazione avverrebbe in maniera più forte rispetto ai casi precedenti.
Adesso ipotizziamo di possedere un’obbligazione a tasso variabile legata all’Euribor, se aumentano solo i tassi d’interesse l’obbligazione rimane sostanzialmente stabile di prezzo, se invece ad aumentare è la probabilità di default dell’emittente l’obbligazione si svaluterà.
Concludendo vi dico che se vi è un’ aspettativa di aumento dei tassi d’interesse ci si può difendere con le obbligazioni legate all’Euribor, mentre per difendersi dall’aumento del premio per il rischio bisogna puntare su titoli brevi oppure per i portafogli non piccoli si possono comprare ETF obbligazionari short in minima parte del portafoglio.

8 commenti:

  1. Ma gli ETF obbligazionari short mi risulta che inglobino in negativo l'incasso cedola. Mi date conferma? Se è così non sono convenienti più di tanto.
    Giovanni

    RispondiElimina
  2. Scusate; perchè se ho torto questo ETF sarebbe un' ottima idea d'acquisto.
    Giovanni

    RispondiElimina
  3. Sig. Giovanni gli ETF in questione sono complessi ed espongono l'investitore a numerosi rischi, ribadisco che per questo motivo vanno inseriti in portafogli non piccoli, in minima parte.

    RispondiElimina
  4. Zio Bond la ringrazio perchè mi risponde così spesso e sollecitamente. Non vorrei che diventasse solo un dialogo a due comunque.
    Giovanni

    RispondiElimina
  5. Tanto per non restare nel dialogo a due... scendendo nel concreto c'è una serie di ETF Short EuroMTS Eurozone Government.

    In effetti mi sembrabo molto complessi, pure troppo. Sembra che non facciano altro che scendere, tanto per capirci e metterla sul "volgare".

    Alessandro

    RispondiElimina
  6. Sig. Alessandro quegli ETF che dice lei dovrebbero salire nel momento in cui saliranno i tassi macro.

    RispondiElimina
  7. Quindi non sono quegli ETF , citati da lei, che dovrebbero proteggere in caso di aumento del rischio, se ho capito bene...

    Alessandro

    RispondiElimina
  8. Sig. Alessandro ha capito bene.

    RispondiElimina